Home / Cultura / La Pedrera Barcellona
roof top view of Casa Mila Barcelona 2

La Pedrera Barcellona

La Pedrera, conosciuta anche come Casa Milà, è l’edificio civile più grande disegnato da Antonio Gaudì. E’ una delle più innovative e emblematiche opere che si è convertita in un opera d’arte da se stessa. Questo blocco di appartamenti fu costruito tra il 1906 e il 1910. Fu il l’ultimo lavoro di Gaudì prima che si dedicasse completamente alla costruzione della Sagrada Familia. Venne dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1984. Tutt’oggi è un centro culturale e centrale della Fondazione Catalunya – La Pedrera.

 
 
7d7bada6e70b4fe3949e3d272475f2511d4d4a02d6094409baf7b9f857d5232a

La Pedrera fu costruita per accogliere appartamenti e uffici; senza dubbio il propietario avrebbe avuto difficoltà nell’ affittare gli appartamenti per via del fatto che gli inquilini avrebbero avuto problemi ad ammobiliare le abitazioni visto che queste hanno una forma irregolare. La Pedrera è ora un museo ed è aperto al pubblico per le visite.

Questo capolavoro piuttosto simile alla Casa Batlló rompe i modelli tradizionali dell’architettura smettendo di usare le linee rette; non ha muri maestri, ma si appoggia su pilastri e archi. Inoltre l’uso dell’acero permise all’architetto di creare piani con forme completamente irregolari. Anche l’altezza dei pilastri e dei soffitti differiscono l’uno dall’altro; Con l’intenzione di far sì che tutte le abitazioni siano luminose, gli appartamenti sono distrubiti nella zona dei due cortili centrali, uno circolare e l’altro di forma ovale.

All’esterno, i balconi ondulati danno la sensazione di essere onde. Tali balconi di ferro forati furono disegnati da Josep Maria Jujol, che improvvisò al momento. Alcuni vedono nella facciata  una scogliera con con grotte. Il nome fu cambiato da “Casa Milia”  in “Pedrera” visto che durante la costruzione pareva una cava.

Gli interni dell’ultimo piano mostrano il modo in cui doveva essere al principio del secolo XX. Come l’esterno, anche l’interno non è basato su linee rette. Le suggestive stanze, sono molto originali, essendo un misto di stile tra l’Impressionismo e l’Art Nouveau.

 

L’ultimo piano, l’attico e la straordinaria terrazza sono aperte ai visitatori. La parte più interessante dell’edificio è sicuramente la terrazza, con le sue enormi e bizzarre cupole di tutti i colori. Molte di esse sembrano guerrieri immortalati da un film di fantascienza, altri hanno un aspetto più frivolo.

Le piastrelle sono molto simili a quelle che vi sono nel Parc Güell. Dall’alto della Pedrera vi è una vista della città che lascia senza fiato. Nel piano sotto il tetto, in cui si può aprezzare il gusto di Gaudì per gli archi parabolici, vi è un modesto  museo dedicato ai suoi lavori. Gaudì avrebbe voluto porre una grande statua della Vergine: quando la famiglia Milà rifiutò la richiesta, per timore che l’edificio si convertisse in un obiettivo anarchico,Gaudì firmò il progetto  a malincuore.

Il piano immmediatamente inferiore è El Pis del Pedrera. E’ affascinante vedere questa casa, elegantemente ammobiliata, fatta con lo stile dell’epoca, in cui una famiglia benestante visse al principio del XX secolo. Le curve sensuali e i tocchi sono curati in ogni particolare, a partire dalle lampade alle testiere, a partire dalle maniglie delle porte sino ai balconi, tutto ciò arriva ad essere incredibile, anche se all’epoca in pochi la pensavano così.

Potrete comprare i biglietti per la Pedrera qui, e per vivere un esperienza unica, visitate la Pedrera in un esclusivo tour notturno.
Durante le ore più calme, dopo il tramonto, questo intimo tour, limitato a 30 persone, potrà rivelare i segreti e i particolari nascosti durante le visite diurne. Ovunque tu sia alloggiando a Barcellona, arrivare a questo edificio monumentale è molto facile, ci si può arrivare sia in metro che in bus.

 


Informazioni

Indirizzo: Provença, 261 – 265. 08008, Barcelona, España

Transporto: Bus: 7,16,17, 22, 24 y 28 | Metro: líneas 3 y 5, Diagonal | FGC: Provença | RENFE: Passeig de Gràcia.

Prezzi: Adulti: €16.50 | Studenti: €14.85 | Ridotto: €14.85 | Bambini (meno di 6 anni): gratis | Bambini (dai 7 ai 12 anni): €8.25.

Orari: dal 4 Novembre al 28 Febbraio – dal Lunedì alla Domenica: dalle 9:00 alle 18:30 (ultima visita: 18:00) | Dal 1 Marzo al 3 Novembre – dal Lunedì alla Domenica: dalle 9:00 alle 20:00 (ultima visita: 19:30).

Alloggio Barcellona

Guarda tutto

Scritto da: xavi

xavi

Hello there! I love to travel, and Barcelona is a great city to live, thats why I decided to write about it and share my experiences!

cultura-it cultura-a-barcellona giro-turistico musei

Alloggio Barcellona


Torna in cima